DONA ORA

Diventa un volontario Cosa Bolle in pentola

Banner sito png

 

Sai cucinare? Ti diverte stare davanti ai fornelli e sperimentare nuove ricette? 

SI? Allora è il momento di partecipare a COSA BOLLE IN PENTOLA 2018!

 

A novembre i nostri volontari organizzeranno una vera maratona culinaria per aiutarci a raccogliere fondi a sostegno dei nostri progetti di sviluppo e solidarietà. Dal nord al sud, passando per le isole, creeranno piatti unici, in grado di raccontare la propria terra e di fare del bene. Anche tu puoi aiutarci! 

 

Di seguito alcune semplici regole per partecipare come volontari a questa iniziativa:

 

Ogni volontario/ gruppo può scegliere il suo evento: aperitivo, cena, pranzo, colazione, merenda, brunch.

Ogni organizzatore può invitare amici, parenti e conoscenti e realizzare un evento privato a casa o pubblico.

 

L’Associazione invierà ad ogni organizzatore un kit Apurimac con materiali di allestimento e informativi per raccontare i nostri progetti. Le persone che inviterete al vostro evento di solidarietà riceveranno un bellissimo gadget Apurimac per ricordarsi sempre che a “essere solidali ci si diverte davvero tanto! ” . 

 

Diventa un volontario Cosa Bolle in Pentola

Compila il form ed invia i tuoi dati. Verrai ricontattato dal nostro staff.

 

PARTECIPANDO A QUESTA INIZIATIVA DIVENTI UN NOSTRO VOLONTARIO

Banner sito png

Pubblicato in NEWS

Scegli il Servizio Civile – Bando 2018

Da oggi, 20-08-2018, è possibile consultare il Bando Servizio Civile 2018 e scoprire i nostri progetti su www.focsiv.it/servizio-civile-volontario. Molti giovani avranno l’opportunità di vivere questa esperienza con FOCSIV e i suoi Soci. Sarà possibile candidarsi per i nostri progetti che prevedono la ricerca di 8 volontari in servizio civile, 4 nella sede di  Roma e 4 nella sede di Cusco in Perù.

 

Con il Bando di Servizio Civile, FOCSIV e i suoi Soci  propongono una significativa esperienza formativa e di crescita personale attraverso cui contribuire, a livello nazionale e internazionale, a processi di coesione sociale e di impegno civile. Scegliendo un progetto in Italia, si avrà l’opportunità di entrare in contatto diretto con le Organizzazioni legate a FOCSIV e di contribuire allo sviluppo e al rafforzamento delle attività realizzate sul territorio nazionale. Scegliendo un progetto all’estero nei Paesi in Via di Sviluppo, i giovani potranno impegnarsi come  “Caschi Bianchi” collaborando con i partner locali in attività tese al superamento di condizioni di ingiustizia e impegnandosi in processi di promozione della pace e tutela dei diritti umani.

 

I giovani interessati – tra i 18 e i 28 anni compiuti:

 

 

  • possono informarsi ed avere un supporto per orientare la loro scelta partecipando ai tanti incontri informativi promossi sul territorio nazionale e incontri online;

 

 

 

 

Se sei interessato ad uno dei nostri progetti e hai bisogno di informazioni, puoi contattare il nostro ufficio Programmi al numero 06.45426336 o inviare una mail a v.villa@apurimac.it. Il nostro staff ti darà tutte le informazioni di cui hai bisogno. 

 

N.B. Scadenza 28 settembre – Approfondisci tutti i dettagli al link www.serviziocivile.gov.it/menusx/bandi/selezione-volontari/2018_bandovolordinario.aspx#Progetti

Pubblicato in DAI PROGETTI, NEWS

Cosa Bolle in Pentola a Paliano

Grande attesa per Cosa Bolle in Pentola a Paliano

 

Come ogni anno torna la cena all’insegna della solidarietà, in programma  giovedì 27 settembre alle ore 20.00 presso l’agriturismo “Bertacco”, comune di Paliano  (FR) .

 

La risposta in termini di partecipazione, già eccezionale nelle edizioni precedenti, è destinata a essere confermata. Anche quest’anno la comunità in provincia del frusinate sta aderendo con entusiasmo ad una iniziativa che, ancora una volta, permetterà di mobilitare i i cittadini a vivere un momento solidale e di allegria.
In fondi raccolti durante la cena di solidarietà saranno destinati al sostegno dei nostri progetti di sviluppo in Perù.

 

Ringraziamo di cuore l’agriturismo Bertacco, il nostro Padre Marco Morasca, i volontari e tutti quelli che stanno aderendo all’iniziativa. 

Pubblicato in NEWS

Incontro Volontari Apurimac 2018

Montefalco 5-6-7 ottobre: tre giorni con Apurimac!

 

Quest’anno saremo ospiti della meravigliosa foresteria annessa al Santuario delle Monache Agostiniane di S. Chiara della Croce a Montefalco ( PG) nella verde Umbria.  Una tre giorni residenziale per approfondire i nostri progetti di cooperazione e le opportunità di volontariato in Italia e in Perù.

 

In programma: laboratori di approfondimento sulla cooperazione internazionale, sul Servizio Civile e sul percorso di volontariato in Apurimac. Sono previsti inoltre focus sulla fotografia per il sociale e sulle iniziative di piazza e sensibilizzazione che realizziamo in Italia. L’incontro è consigliato a tutti coloro che sono interessati a partire per le nostre missioni. Durante la tre giorni si svolgeranno i colloqui di selezione per i volontari Perù 2019.

 

Per prenotare il tuo posto puoi compilare il form o inviare una mail a volontari@apurimac.it con oggetto “Incontro Volontari 2018”.  Posti disponibili: 80 partecipanti – Iscrizione entro il  15 settembre.

 

Iscriviti all'Incontro Nazionale Volontari 2018

 

Quota partecipazione a persona:

 

  • stanza multipla: 50,00 euro ( in condivisione con altri volontari o con i tuoi amici e familiari)

 

  • stanza doppia: 90,00 euro ( in condivisione con un altro volontario/a o con un tuo amico o familiare)

 

  • stanza singola: 130,00 euro

 

  • il contributo per chi partecipa, senza pernottare, è di euro 30,00.

 

 

 

Se hai già deciso di partecipare puoi inviare la tua quota di partecipazione tramite:

 

Donazione online – cliccando sul DONA ONLINE

 

 c/c postale n. 87219002 intestato a:  Associazione Apurimac onlus

 

• bonifico bancario c/c n. 1000 – 6473 Banca Prossima  intestato a: Associazione Apurimac Onlus – IBAN  IT 75  I 0335901600100000006473

 

Causale: Incontro Volontari 2018

 

 

 

La quota comprende: la partecipazione alle tre giornate di formazione, il pernottamento e i pasti.

Al momento della prenotazione il nostro staff ti supporterà per esigenze particolari e necessità logistiche. 

 

 

 

L’incontro è aperto a tutti i volontari e sostenitori e a tutti coloro che vogliono conoscere Apurimac!

 

Pubblicato in NEWS

Verso la ricerca del bene

Con la certezza di “camminare insieme ” verso la ricerca del bene, l’Associazione Apurimac onlus esprime i propri Auguri a tutta la Famiglia Agostiniana nel giorno della festività e solennità di S. Agostino.

 

 

Ma che amo, quando amo te? Non una bellezza corporea, né una grazia temporale: non lo splendore della luce, così caro a questi miei occhi, non le dolci melodie delle cantilene d’ogni tono, non la fragranza dei fiori, degli unguenti e degli aromi, non la manna e il miele, non le membra accette agli amplessi della carne. Nulla di tutto ciò amo, quando amo il mio Dio. Eppure amo una sorta di luce e voce e odore e cibo e amplesso nell’amare il mio Dio: la luce, la voce, l’odore, il cibo, l’amplesso dell’uomo interiore che è in me, ove splende alla mia anima una luce non avvolta dallo spazio, ove risuona una voce non travolta dal tempo, ove olezza un profumo non disperso dal vento, ov’è colto un sapore non attenuato dalla voracità, ove si annoda una stretta non interrotta dalla sazietà. Ciò amo, quando amo il mio Dio.” (Le Confessioni libro 10 – 6.8)

Pubblicato in NEWS

Scopri le piazze di Mamma che Scuola!

Il 15 e 16 settembre molte piazze italiane e parrocchie ospiteranno i nostri banchetti solidali Mamma che Scuola! con un coloratissimo kit dedicato proprio ai più piccoli. Attraverso questa iniziativa raccoglieremo fondi per i progetti che realizziamo a favore di bambini a cui, ancora oggi, viene negato il diritto all’educazione.

 

Scopri la piazza più vicina a te, raggiungi i nostri volontari e regala il nostro coloratissimo kit: colori, zainetto e quadernino. Il tuo dono e il tuo gesto si trasformeranno in diritti e opportunità per tanti bambini. Ti aspettiamo!

 

Le piazze di Mamma che Scuola!

 

Ancona (AN) – Parrocchia Sacra Famiglia, Corso Carlo Alberto 77

Acireale (CT)postazione interna,Centro Commerciale Ciclope – Via Madonna delle Grazie 1(dalle 8 alle ore 21)

Avigliano (PZ) – postazione in piazza, Piazza Federico II (fraz. di Lagopesole)

Basiano (MI) –  Municipio Basiano (porticato), Via Roma

Benevento (BN) – Parrocchia Santa Maria della Pace, Via Cristoforo Ricci 6

Brescia (BS)postazione in piazza, Corso Zanardelli (16 settembre dalle ore 14 alle ore 19)

Cagliari (CA) Chiesa Sant’Agostino, Via Lodovico Baylle 80

Firenze (FI)postazione in piazza, Parco delle Cascine  (dalle ore 10 alle ore 18)

Genova (GE) – Parrocchia Nostra Signora della Consolazione, Via XX Settembre

Genova (GE) – postazione in piazza, Lungomare di Pegli (16 settembre dalle ore 14 alle ore 19)

Graffignana (LO) – postazione in piazza, Piazza Mazzini

Marsala (TP), postazione in piazza, Piazza Loggia

Mesero (MI) – postazione in piazza, Piazza Europa

Milano (MI) Convento Santa Rita, Via S. Rita da Cascia 22

Roma (RM) – Parrocchia Santa Rita, Via Acquaroni 71

Roma (RM) postazione in piazza (fronte Istituto Comprensivo Statale Piazza Capri – plesso Don Bosco), Piazza Monte Baldo (13 settembre dalle ore 10 alle ore 19) 

Roma (RM) postazione in piazza, Piazza di San Cosimato

Roma (RM) postazione in piazza, Corsia Agonale (adiacente Piazza Navona)

San Giovanni Suergiu (SU) –  postazione in piazza (fronte Parrocchia S. Giovanni Battista), Piazza IV Novembre 

Soriano nel Cimino (VT) – Parco dei Cimini, Strada Romana per Bagnaia S.P.57 km 4

Terni (TR) postazione in piazza, Piazza San Pietro

Terracina (LT)Chiesa San Domenico Savio, Via delle Arene 80 (8 e 15 settembre alle ore 19; 9 e 16 settembre alle ore 8, alle ore 10 e alle ore 19)

Torino (TO) Chiesa Di Santi Martiri, Via Garibaldi 25 (dalle ore 11 alle ore 19)

Trodica (MC) – Parrocchia Sacro Cuore di Gesù, Via Dante Alighieri 7 – Trodica (fraz. di Morrovalle)

Viterbo (VT) – Chiesa Santissima Trinità, Piazza della Trinità 8 (15 settembre alle ore 18.30; 16 settembre dalle ore 8.15 alle 12 e alle ore 18.30)

 

Ringraziamo di cuore Suor Maria Rosa Guerrini, Monaca agostiniana del Monastero di S. Chiara della Croce a Montefalco, per averci donato questa bellissima grafica che racconterà la nostra iniziativa solidale e l’impegno dei nostri volontari.

 

Si ringrazia il Ministero Sviluppo Economico (MISE) ed Centro Enea Casaccia per aver aderito all’iniziativa ospitando la nostra iniziativa solidale.

 

Pubblicato in NEWS

Evento di presentazione del progetto Salute e Telemedicina sulle Ande della Regione Apurimac, Perù – AID 011.479

Perù, 2 luglio 2018

Si sta svolgendo in questo momento in Perù l’evento di presentazione del progetto  Salute e Telemedicina sulle Ande della Regione Apurimac, Perù – AID 011.479 – «Progetto finanziato dall’ Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo» . 

 

Programma 

 

PRESENTACIÓN DEL PROYECTO:

“Salud y Telemedicina en los Andes de la Región Apurímac, Perú”
 AID 011.479

Cofinanciado por la Agencia Italiana para la Cooperación al Desarrollo

2 julio 2018 – Auditórium Gobierno Regional de Apurímac, Abancay

 

09.00 –09.30     Recepción y registro participantes

Café de bienvenida

INTRODUCCIÓN

 

09.30 – 09.40    Mons. Gilberto Gómez González

Obispo Titular de la Diócesis de Abancay

Palabras de Bendición

 

09.40 – 09.50    Dr. Giovanni Marco Maggio
Moderador

Introducción y contextualización

 

09.50 – 10.00    Dr. Wilber Venegas Torres

Gobernador Regional de Apurímac

Palabras de bienvenida

 

HIGH LEVEL SPEECHES

 

10.00 – 10.15    Dr. Mauro Marsili
Embajador de Italia en el Perú

Las relaciones diplomáticas entre Italia y Perú  

 

10.15 – 10.30    Dr. Daniele Ingratoci
Coordinador Programa-Agencia Italiana para la Cooperación al Desarrollo-

Asistencia técnica especializada

 

10.30 – 10.45    Dra. Liliana Ma Cardenas
Directora General-Dirección General de Telesalud, Referencias y Urgencias DIGTEL-MINSA

Eliminar barreras y acortar distancias para mejorar la salud pública

 

Refrigerio   10.45 – 11.00

   

11.00 – 11.15    Abog. Cynthia L. Téllez Gutiérrez

Asesora Legal DIGTEL-MINSA

Confidencialidad y protección de datos personales en servicios de Telesalud

 

11.15 – 11.30    Lic. Martha Cajaleón Alcántara
Jefa de Equipo de Gobernanza e Innovación de la OGTI-MINSA

Rumbo a una Salud Digital

 

11.30 – 11.45    Mg. Gladys Esther León Astete
Equipo Técnico-OGCTI-MINSA

La cooperación entre el MINSA y las ONG internacionales

11.45 – 12.00    Teleconferencia
Saludos Institucionales Ministerio de Salud

 

EQUIPO TÉCNICO

 

12.00 – 12.10    Mg. Elvyn Samuel Díaz Tello
Director Regional de Salud – Apurímac

La salud en la región de Apurímac: desafíos y oportunidades de crecimiento

 

12.10 – 12.20    Dr. Jorge Ponce Juárez
Director Hospital Regional de Abancay-Guillermo Díaz de la Vega

La Telemedicina en el Hospital Regional de Abancay: estado actual y visión futura

 

12.20 – 12.30    Enf. Carlos Solis Cucchi

                         Director Hospital Regional de Abancay-Guillermo Díaz de la Vega

La Telemedicina en el Hospital de Tambobamba: estado actual y visión futura

 

12.30 – 12.40   Dr. Edison Vivanco Quinte
Decano Colegio Médico del Perú – Consejo Regional XXII – Apurímac

La importancia de invertir en la formación profesional y la actualización continua del personal de salud, basada en los principios ético-deontológicos de la profesión

 

12.40 – 12.50    Dr. Ramiro Ismael Trujillo Román
Rector Universidad Tecnológica de Los Andes – UTEA

La importancia del sistema universitario en los procesos de desarrollo socioeconómico, ligado al avance científico y tecnológico de los países

 

12.50 – 13.00    Ing. Víctor Chati Pérez
Gerente general Cooperativa de Ahorro y Crédito Los Andes

La solidaridad en el corporativismo

 

13.00 – 13.15    Michele Mattioli
Coordinador de proyecto – Apurímac Onlus

Cooperación, Innovación y Sostenibilidad

 

13.15 – 13.25    Saludos de los socios italianos: Centro di Salute Globale y Global Health Telemedicine y presentación spot radial del proyecto

 

13.25 – 13:30   Saludos finales y almuerzo

 

Pubblicato in DAI PROGETTI, NEWS

Una Giornata Nel Nostro Spazio Infanzia Santa Rita

“Tanta voglia di crescere per poi accorgersi che rimanere bambini è la cosa più bella che ci sia”

(Peter Pan)

 

Tra coccole, abbracci, baci rassicuranti e non poche lacrime alle otto e trenta salutiamo le mamme e iniziamo la giornata, esplorando le proposte educative che noi educatrici prepariamo quotidianamente per accogliere e gestire al meglio questo momento di separazione così delicato per i bambini, alcuni dei quali si trovano per la prima volta a frequentare un luogo diverso dalla propria casa.

 

Ad attenderli c’è uno spazio a misura di bambino dove possono imparare a riconoscere i loro sentimenti con la scatola delle emozioni, scegliere i loro giochi preferiti riposti nei tanti cassetti colorati, accudire e cucinare ottime torte per il conteso Cicciobello e quando sono stanchi riposarsi su un grande tappeto blu, abbracciando morbidi peluche o sfogliando dei libri molto interessanti.

 

Ed ecco allora che entra in gioco lo scaffale dell’autonomia dove i bambini possono trovare soffici fazzoletti per asciugare i loro grandi goccioloni, proprio come quelli che si fermano sulla nostra finestra, quando dal binocolo Pinguino si vedono tante nuvole grigie nel cielo osservabili dalla nostra piccola postazione meteo. Abbiamo anche una postazione meteo a misura di bambino!

 

Il tempo, oltre che meteorologico è anche quello della routine giornaliera che scandisce i diversi momenti delle nostre mattinate: il gioco simbolico, il riordino cantato, le pratiche di igiene, il momento della merenda accompagnato dalla lettura di fiabe rassicuranti, le tante proposte didattiche da colorare, dipingere e modellare per conoscere le lettere dell’alfabeto e i primi numeri.

 

Sono tante le cose che sanno fare i bambini e le bambine, se lasciati liberi di esplorare il loro ambiente ludico. Sono in grado, attraverso le loro proposte e richieste, di coinvolgere anche noi educatrici nel loro percorso di sviluppo, aiutandoci a elaborare la programmazione educativa a partire dai bisogni individuali e specifici che ogni bambino porta con sé.

 

Riconoscere le loro competenze significa riconoscerli come soggetti attivi e soprattutto come portatori di diritti, la cui pedagogia è la linea guida nell’approccio educativo che adottiamo ogni giorno nel nostro Spazio Infanzia.

 

Roberta Minguzzi

Coordinatrice Spazio Infanzia

Santa Rita

Pubblicato in DAI PROGETTI

Online la rivista Apurimac 2/3 2018

Da oggi è online la nostra rivista 2/3 2018 scaricabile alla pagina  INFORMATI 

 

I 50 anni della Missione in Apurimac

 

Lo scorso 26 aprile abbiamo celebrato in Apurimac un evento straordinario: i 50 anni della missione degli Agostiniani d’Italia in Apurimac. Il 26 aprile 1968 il papa Paolo VI firmava il decreto della creazione della Prelatura di Chuquibambilla (in Apurimac), e affidava il territorio delle tre Province Alte dell’Apurimac, una zona tra le più difficili dell’America Latina (ampio 3.000 km2, quanto l’Umbria), alla cura pastorale degli Agostiniani d’Italia. Iniziava così la Missione Agostiniana in Apurimac.

 

Ai primi di agosto del 1968 il primo gruppo dei missionari salpò dal porto di Napoli, arrivando il 28 agosto a destinazione nella cittadina di Chuquibambilla. Questi pochi dati, di carattere giuridico e storico, sono stati la base e l’inizio di una meravigliosa avventura umana, personale e di popolo, di una inenarrabile “epopea” (“impresa eroica” spiega il vocabolario) vissuta in questi 60 anni dai missionari, da migliaia di amici e collaboratori in Italia, e da decine di migliaia di indios peruviani: storie di amore, di passione, di altruismo, di dedizione, di speranze; insieme a storie di paure, di pericoli, di sforzi sovrumani, di angosce, di delusioni, che nessuno potrà conoscere, se non a briciole.

 

Storie che rimangono impresse nel corpo, nel cuore e nella vita dei protagonisti; che soprattutto rimangono scritte nel Libro della Vita, dal quale nessuno le potrà mai cancellare.

 

L’Associazione Apurimac, nata nel 1992 con la finalità di essere di sostegno alla missione dell’Apurimac, ha svolto un ruolo importante in questa storia. E come suo rappresentante “ufficiale”, mi preme ringraziare dal più profondo del cuore tutti coloro che hanno contribuito in qualunque maniera a scriverla. A tutti rimane la gioia di aver fatto qualcosa di buono e di utile per gli altri e il grazie da parte degli uomini e di Dio.

 

Pietro Bellini

Presidente Associazione

Apurimac Onlus

 

 

 

 

Pubblicato in NEWS

In Servizio Civile con Focsiv e Apurimac

 

Scopri le opportunità in attesa del bando:

 
33 progetti in Italia per 184 volontari e 32 progetti all’estero per 372 volontari, in totale 556 giovani tra i 18 e i 29 avranno l’opportunità di vivere questa esperienza con FOCSIV e i suoi Soci, il contingente più numeroso di sempre. Sarà possibile candidarsi anche per il progetto di Apurimac che prevede la ricerca di 8 volontari in servizio civile, 4 nella sede di  Roma e 4 nella sede di Cusco in Perù. 

 

Con il Bando di Servizio Civile in attesa di uscita, FOCSIV e i suoi Soci  propongono una significativa esperienza formativa e di crescita personale attraverso cui contribuire, a livello nazionale e internazionale, a processi di coesione sociale e di impegno civile. Scegliendo un progetto in Italia, si avrà l’opportunità di entrare in contatto diretto con le Organizzazioni legate a FOCSIV e di contribuire allo sviluppo e al rafforzamento delle attività realizzate sul territorio nazionale. Scegliendo un progetto all’estero nei Paesi in Via di Sviluppo, i giovani potranno impegnarsi come  “Caschi Bianchi” collaborando con i partner locali in attività tese al superamento di condizioni di ingiustizia e generatrici di conflitto sociale e impegnandosi in processi di promozione della pace e tutela dei diritti umani.

 

I giovani interessati:

 

  • potranno leggere le schede sintetiche di tutti i progetti  in Italia e all’estero nella sezione del sito dedicata al servizio civile e scegliere quello che li appassiona di più;

 

  • potranno informarsi ed avere un supporto per orientare la loro scelta partecipando ai tanti incontri informativi promossi sul territorio nazionale e incontri online;

 

  • troveranno inoltre le info e, una volta uscito il bando, i moduli di candidatura nella sezione come candidarsi al SCN 

 

 

Per maggiori informazioni scrivere all’indirizzo serviziocivile@focsiv.it  o contattare l’ufficio programmi di Apurimac al numero 06.45426336

Pubblicato in NEWS