Perù
SALUTE E DIRITTO ALL’IDENTITA’ IN APURIMAC                                                         
Tipologia
Diritti Umani
Località
Cusco, Antabambas, Cotabamba e Grau
Importo totale
289.000 euro
Previous Image
Next Image

info heading

info content

Obiettivo
La zona di intervento è caratterizzata da condizioni di povertà preoccupanti, troppo spesso peggiorate da una privazione dei diritti fondamentali. Dopo un’analisi condotta con la controparte locale, il Vicariato San Agustín de Apurimac , è evidente l’inadeguatezza del servizio sanitario e del servizio di registrazione anagrafica. L’obbiettivo del progetto è, quindi, di Contribuire al pieno esercizio dei diritti umani nella regione Apurimac, rafforzando l’accesso ai servizi sanitari di base e al diritto di cittadinanza per chi non ne gode.
 
Descrizione Progetto

Previous Image
Next Image

info heading

info content

Il progetto, sebbene sia incentrato sul tema dei diritti umani, si svilupperà su due aspetti diversi: il diritto alla salute e il diritto alla registrazione anagrafica.

Per il programma a sostegno del servizio sanitario della zona prevede di sviluppare un percorso di formazione per agenti comunitari che, una volta formati, andranno a sensibilizzare la popolazione locale sull’adozione di corrette pratiche di igiene e di stili di vita salubri. Inoltre, grazie alla collaborazione con il Policlinico Lucia Vannucci Maiani di Cusco,  si assisteranno coloro che necessitano di cure mediche specializzate. La rete si appoggia al sistema delle parrocchie agostiniane e dei loro dispensari medici, già radicate in Apurimac, e raggiunge circa 15.000 abitanti dei distretti di Antabamba, Cotabambas e Grau attraverso campagne sanitarie itineranti.

Il programma rivolto al diritto all’identità è rivolto ai tanti abitanti dei distretti di El Oro, Pachaconas e Oropesa che ancora non hanno un documento di identità. Anche in questo caso si provvederà a formare agenti comunitari, si svilupperanno programma di sensibilizzazione con campagne di comunicazione via radio e televisione e grazie all’allestimento di uffici anagrafici nei principali municipi dove si formeranno anche i funzionari istituzionali.

Data inizio
Maggio 2012


Finanziatori
Fondation Assistance Internationale
Pubblicato in