Perù
Progetto volto al miglioramento del livello di salute dei campesinos dei villaggi rurali dell’Apurimac                                                         
Tipologia
Diritto alla Salute
Località
Apurimac
Importo totale
18.181,80 euro
[slideshow post_id="10437"]
Obiettivo
Il progetto mira alla diminuzione del tasso di mortalità presso le comunità rurali dell’Apurimac causate da infezioni e traumi inizialmente non gravi e che non curati degenerano, attraverso la realizzazione di un programma socio-sanitario itinerante e il potenziamento dell’informatizzazione della raccolta dati paziente.
 
Descrizione Progetto

Il progetto prevede la realizzazione di 5 campagne sanitarie itineranti per raggiungere le popolazioni rurali e rispondere prontamente e in loco ai loro bisogni. Un’equipe composta di 12 operatori, medici (chirurghi, generici e odontoiatri), infermieri e logisti, italiani e peruviani, si recherà presso 15 comunità rurali dell’Alto Apurimac nelle provincie di Cotabambas, Grau e Antabamba, offrendo servizi di triage, medicina generale, odontoiatria, laboratorio di analisi, ecografia e farmacia. L’equipe raggiunge i villaggi con 2 auto 4X4, per il trasporto del personale, e un’unità mobile: furgone attrezzato all’interno del quale è allestito un laboratorio di analisi e la farmacia. Nell’unità mobile sono inoltre trasportati i materiali necessari alla logistica di permanenza dell’equipe e equipaggiamento medico. In parallelo alle attività di servizio medico, vengono realizzati laboratori di informazione e sensibilizzazione, dedicati alla popolazione locale, per la promozione di sani stili di vita per la prevenzione. Per rafforzare l’efficienza delle campagne sanitarie e la raccolta dei dati sanitari della zona, il progetto prevede la creazione di un database per la gestione dei Piani Terapeutici. La farmacia della campagna, allestita all’interno dell’Unità Mobile, sarà dotata di un computer e una stampante. L’addetto della farmacia registrerà sul database, con un sistema di menù a tendine, simboli e campi per l’inserimento di informazioni su caselle preimpostate, la terapia prescritta dal medico al paziente. Il database sarà inoltre condiviso con il presidio medico della comunità visitata, al fine di promuovere l’utilizzo della prescrizione informatizzata da parte degli operatori locali.

 

L’informatizzazione della terapia permetterà: la precisa gestione dei farmaci in magazzino (soprattutto per avere sotto controllo il numero dei singoli farmaci rimanenti); la stampa della terapia che, con l’aiuto di immagini grafiche, sarà consegnata al paziente campesino di lingua quechua, che spesso ha una limitata conoscenza della lingua spagnola, per facilitarne la comprensione e l’assunzione dei farmaci. I dati raccolti tramite il database, saranno inoltre automaticamente estratti e analizzati per confluire nei report tecnici delle campagne sanitarie da diffondere in collaborazione con la DIRESA come strumenti di lobby per accrescere la consapevolezza dei bisogni delle regioni nei processi decisionali governativi. 

 

Obiettivo specificoPotenziare l’accesso a cure sanitarie di qualità, per i campesinos dei villaggi rurali della Regione Apourimac. Beneficiari diretti dell’iniziativa sono 2.500 pazienti campesinos apurimeñi.

 

Attività progetto: saranno realizzate 5 campagne sanitarie itineranti in cui saranno offerti servizi medici di cura. Ogni campagna sanitaria avrà una durata di 8 giorni e visiterà 3 comunità rurali nei mesi di settembre e novembre 2018; aprile, maggio e giugno 2019. In 2 delle 5 campagne sanitarie previste parteciperà un medico italiano dell’AUSL Sud Est Toscana. E’ prevista la creazione di un database per la gestione dei Piani Terapeutici attraverso l’acquisto di un computer e una stampante da utilizzare durante le campagne sanitarie. L’addetto della farmacia registrerà sul database la terapia prescritta dal medico al paziente e al termine di ogni campagna saranno elaborati i dati utili per monitorare la situazione sanitaria locale.

 

Data inizio
15/10/2018
Data fine
14/10/2019


Finanziatori
REGIONE TOSCANA -Direzione Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale – Settore Consulenza giuridica, ricerca e supporto organismi di governo clinico
Pubblicato in